A BREVE L’INAUGURAZIONE DEL NUOVO PLANT PRODUTTIVO IN ROMANIA

Sono ormai in fase di ultimazione i lavori per la realizzazione del nuovo plant che Intea Engineering inaugurerà a breve in Romania.
Situato nella località di Arad e destinato ad occupare una sessantina di addetti, il complesso produttivo si estende su una superficie produttiva di 1600 mq, cui si aggiungono uffici e magazzini per altri 200 mq ca. Obiettivo di Intea è proseguire, anche con la propria consociata Techtron nell’attuazione del business plan in territorio romeno.
Il nuovo stabilimento, moderno e funzionale, risponde all’intenzione di delocalizzare parte dell’attività produttiva delle schede elettroniche, sia con tecnologia tradizionale (PTH), sia con tecnologia SMT. Per quanto concerne la merceologia e lo “statuto”, si tratta di una società autonoma, che ha come core business la produzione di schede elettroniche. Nello specifico, la sede romena si occuperà di:
-SMD ciclo completo
-PTH 
-Collaudi  ICT e funzionali
-Conformal Coating con linea automatizzata
-Finitura di schede per il settore automotive, industriale ed elettrodomestico.
 Intea conferma con tale iniziativa una visione orientata al mercato europeo ed alla internazionalizzazione, pur mantenendo una forte vocazione territoriale ed un solido legame con le aziende e i distributori locali e nazionali. Opera in un’ottica che, contemporaneamente, abbraccia la politica della “delocalizzazione” e della “globalizzazione”. Inoltre, sempre più si spinge nella direzione di “conquistare” nuove fette di mercato a livello internazionale, incrementando le competenze aziendali e migliorando i processi di produzione interni, investendo anche in settori nuovi e non tradizionalmente interessati dall’azienda.

Back to Top