Nuova gamma di sensori ad Effetto Hall con uscita analogica e digitale

Nuova gamma di sensori ad Effetto Hall con uscita analogica e digitale
 
Le aziende Euroswitch ed Intea Engineering di Sale Marasino (Bs) propongono, all’interno dei Cataloghi appena pubblicati dal gruppo Mont.el, la nuova gamma dei Sensori ad effetto Hall con uscita analogica e digitale, studiati per rilevare la presenza, la posizione angolare e la velocità di organi in veloce rotazione quali ingranaggi, ruote coniche, alberi a camme, alberi motore etc. 
 
Sotto il profilo generale, questi sensori – identificabili nei modelli SVH, SVDH, SPH, SPAH - Sono basati sull’effetto Hall, consistente nel fatto che sull’elemento sensibile si crea una differenza di potenziale quando esso è immerso in campo magnetico orientato in modo particolare. In pratica, si genera una piccola pila, la cui tensione può essere rilevata dal circuito elettrico. I componenti elettronici basati su tale principio comprendono all’interno del componente stesso i circuiti di amplificazione, di condizionamento e di protezione in modo che i segnali in uscita siano già utilizzabili senza grandi elaborazioni.
 
Il sensore ad Effetto di Hall, frutto della collaborazione progettuale tra Euroswitch ed Intea Engineering, semplifica l’applicazione in quanto è composto da: un elemento sensibile, un magnete permanente e dall’elettronica di controllo racchiusi in un contenitore ermetico (di metallo amagnetico o di plastica). L’utilizzatore deve solo posizionare il prodotto, alla distanza definita nelle specifiche, in corrispondenza ad una sporgenza metallica o ad una cava Il dispositivo può lavorare idealmente da frequenza zero fino a qualche Khz, il che lo rende adeguato anche alle applicazioni più severe.
 
Questa tipologia di sensori è particolarmente robusta, può operare in ambienti ostili, quindi in presenza di polveri e sporco, alle alte temperature, in contatto con fluidi in pressione, ed è in grado di accettare ampi range di tensione di alimentazione.
La gamma prevede diverse tipologie di fissaggio, connessioni elettriche perfettamente personalizzate per ottenere la massima resistenza alle condizioni ambientali estreme. I prodotti sono progettati sulla base delle specifiche dei clienti e realizzati con accorgimenti ed apparecchiature completamente automatizzate per garantire la costanza delle prestazioni. 
 
I Sensori di Velocità e Rotazione ad Effetto Hall sono applicabili all’interno di motori, pompe, apparati per l’aspirazione, sollevatori oleodinamici, macchinari industriali, elettrodomestici, valvole proporzionali, distributori oleodinamici etc.. La varietà degli allestimenti e le peculiari caratteristiche permettono un utilizzo estremamente mirato all’applicazione anche in ambiente molto ostile. Trovano impiego nei settori: autoveicolare e motociclistico, industriale, agricolo, movimento terra, piattaforme aeree, elettrodomestico, oleodinamico e pneumatico ed in tutti gli ambiti in cui sia necessario controllare un organo meccanico in modo affidabile e sicuro.
Nuova gamma di sensori ad Effetto Hall con uscita analogica e digitale

Back to Top